Archivio mensile:giugno 2016

Lettera aperta agli imprenditori della (ex) Pasticceria Dipasquale ed agli altri imprenditori che presto faranno la loro fine

Cari Enzo e Ciccio della (ex) Pasticceria Dipasquale noi non ci conosciamo ma ho qualcosa di importante da dirvi, più importante di quello che possiate al momento immaginare.

In genere non do del tu a persone che non conosco, ma voglio parlarvi da imprenditore ad imprenditore ed accorciare le distanze sin da subito.Dandovi del tu, voglio inoltre mostrarvi anche una cosa che riguarda il web su cui probabilmente avete dei pregiudizi infondati.

Voglio mostrarvi che è uno strumento di comunicazione molto più umano di quello che si pensa.

Non è quella “roba tecnologica” che “non ci capisco niente”, “non ho l’età” “io sono artigiano” e tutte quelle storielle che ci si racconta quando si è in verità molto molto pigri.

Su questo ci ritornerò quando parlerò della vostra situazione sul web che mi sono permesso di analizzare.

Vi chiedo di concentrarvi su quello che sto per confessarvi.

Vi chiedo inoltre di non fraintendere le mie parole. Non voglio infierire su di voi e no, il “avresti dovuto dirlo prima” o “è facile parlare adesso” vedrete che non vale nel mio caso.

Continua a leggere